La terapia

La Terapia
CARESS FLOW è un protocollo di stimolazione della mucosa vaginale basato sull’utilizzo combinato di ossigeno ad alta concentrazione ed una soluzione di acido ialuronico a basso peso molecolare, con lo scopo di trattare l’Atrofia Vulvo vaginale e la Secchezza vaginale.
CARESS FLOW è un protocollo di stimolazione della mucosa vaginale basato sull’utilizzo combinato di ossigeno ad alta concentrazione ed una soluzione di acido ialuronico a basso peso molecolare, con lo scopo di trattare l’Atrofia Vulvo vaginale e la Secchezza vaginale.
CARESS FLOW è un protocollo di stimolazione della mucosa vaginale basato sull’utilizzo combinato di ossigeno ad alta concentrazione ed una soluzione di acido ialuronico a basso peso molecolare, con lo scopo di trattare l’Atrofia Vulvo vaginale e la Secchezza vaginale.

L’ossigeno ad alta concentrazione, utilizzato sui tessuti vaginali, ha proprietà antinfiammatorie ed antibatteriche, promuove l’idrossilazione, ovvero l’idratazione dei tessuti, favorisce effetti riparativi, aumenta la produzione di collagene e stimola la nascita di nuovi vasi sanguigni.
L’acido ialuronico è indispensabile per l’equilibrio idrico, l’idratazione e la struttura della pelle e delle mucose.
L’utilizzo di una combinazione di ossigeno ed acido ialuronico a basso peso molecolare contrasta, naturalmente e senza effetti collaterali, le conseguenze della menopausa riducendo la secchezza vaginale, promuovendo l’idratazione ed il turgore dei tessuti.

terapia-cf
L’ossigeno ad alta concentrazione, utilizzato sui tessuti vaginali, ha proprietà antinfiammatorie ed antibatteriche, promuove l’idrossilazione, ovvero l’idratazione dei tessuti, favorisce effetti riparativi, aumenta la produzione di collagene e stimola la nascita di nuovi vasi sanguigni.
L’acido ialuronico è indispensabile per l’equilibrio idrico, l’idratazione e la struttura della pelle e delle mucose.
L’utilizzo di una combinazione di ossigeno ed acido ialuronico a basso peso molecolare contrasta, naturalmente e senza effetti collaterali, le conseguenze della menopausa riducendo la secchezza vaginale, promuovendo l’idratazione ed il turgore dei tessuti.
Per i primi 10 minuti si eroga Ossigeno
Grazie al generatore CARESS FLOW
e attraverso l’uso di cannule monouso
Per 5 minuti successivi
Acido Ialuronico a basso peso molecolare
Per i primi 10 minuti si eroga Ossigeno
Grazie al generatore CARESS FLOW
e attraverso l’uso di cannule monouso
Per 5 minuti successivi
Acido Ialuronico a basso peso molecolare
DURATA DELLA TERAPIA

1 seduta ogni 14 giorni per 5 applicazioni

rettangolo_benefici

 

 

 

L’utilizzo di una combinazione di ossigeno ed acido ialuronico a basso peso molecolare contrasta, naturalmente e senza effetti collaterali, le conseguenze della menopausa riducendo la secchezza vaginale, promuovendo l’idratazione ed il turgore dei tessuti.

Fase 1

1. La cannula viene inserita nella cavità vaginale, l’ergonomia del manipolo è ottimale per consentire che la procedura avvenga nel modo più confortevole per la paziente, anche in presenza di alterazioni morfologiche legate agli effetti dell’atrofia vaginale.

2. Una volta che il manipolo è in posizione può iniziare l’erogazione dell’ossigeno. Il flusso è calibrato per consentire
un ottimale assorbimento da parte della mucosa vaginale.

3. L’ossigeno ad alta concentrazione è in grado di diffondersi con facilità attraverso la mucosa vaginale, contrastando la situazione di ipossia generata dalla riduzione del microcircolo e riattivando le funzioni metaboliche delle cellule.

4. Ogni seduta di Caress Flow garantisce la massima igiene al medico e alla paziente grazie all’utilizzo di materiali di consumo monouso facilmente accessibili grazie al kit dedicato.

Fase 2

5. L’operatore inserisce la soluzione di acido ialuronico mediante l’apposito foro presente sulla cannula.

6. La soluzione di acido ialuronico viene trascinata dentro la cavità vaginale miscelata all’ossigeno ad alta concentrazione.
L’acido ialuronico a basso peso molecolare è in grado penetrare facilmente nella mucosa predisposta dall’azione dell’ossigeno.

7. La combinazione di ossigeno e acido ialuronico determina un effetto biorivitalizzante a carico dei fibroblasti.

8. Il fibroblasto recupera l’efficienza metabolica ed è in grado di ricominciare a produrre correttamente le componenti fibrillari ed amorfe della mucosa vaginale come collagene, elastina e acido ialuronico.

L’unico dispositivo con un sistema operatore indipendente per la terapia dalla AVV.

Il manipolo universale porta cannula consente all’operatore di dedicare il tempo alla cure della paziente senza dovere gestire manualmente la cannula.

Il percorso terapeutico si compone di 5 trattamenti, 1 ogni 2 settimane.
Vuoi saperne di più
sul nostro prodotto Caressflow?